Informazioni supplementari

2009
(milioni di €) Valori parziali Valori totali
Analisi degli investimenti in imprese entrate nell’area di consolidamento
Attività correnti 658
Disponibilità liquide ed equivalenti 38
Crediti commerciali e altri crediti 245
Rimanenze 367
Attività per imposte sul reddito correnti 1
Attività per altre imposte correnti 2
Altre attività correnti 5
Attività non correnti 6.209
Immobili, impianti e macchinari 4.811
Rimanenze immobilizzate - Scorte d’obbligo 411
Attività immateriali 700
Partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto 280
Altre partecipazioni 2
Altre attività non correnti 5
Attività destinate alla vendita 37
Passività correnti (1.489)
Passività finanziarie a breve termine (875)
Quote a breve di passività finanziarie a lungo termine (8)
Debiti commerciali e altri debiti (561)
Passività per imposte sul reddito correnti (8)
Passività per altre imposte correnti (9)
Altre passività correnti (28)
Passività non correnti (2.475)
Passività finanziarie a lungo termine (1.336)
Fondi rischi ed oneri (543)
Fondi benefici ai dipendenti (78)
Passività per imposte differite (518)
Passività direttamente correlate ad attività destinate alla vendita (12)
Differenza tra il prezzo di acquisto ed i patrimoni netti di pertinenza del Gruppo (*) 1.585
Effetto netto degli investimenti 4.513
Interessenza di terzi (1)
Prezzo di acquisto 4.512
a dedurre:
Disponibilità liquide ed equivalenti (38)
Flusso di cassa degli investimenti 4.474

(*) Pari rispettivamente a 4.512 (inclusi oneri accessori pari a 3 milioni di euro) e 2.927 milioni di euro.

Gli investimenti in imprese entrate nell’area di consolidamento riguardano l’acquisizione, dalla controllante Eni S.p.A, del 100% del capitale di Italgas e di Stogit. L’acquisizione si configura come operazione con parti correlate. Per maggiori informazioni sull’operazione si veda la nota n. 22 “Altre informazioni - Operazioni di aggregazione aziendale”.