Codice Etico

Il Consiglio di Amministrazione di Snam Rete Gas S.p.A nella seduta del 1° dicembre 2001 ha adottato il Codice di Comportamento dell’Eni S.p.A ritenendo importante recepire l’insieme dei valori che la Società riconosce, accetta e condivide e le responsabilità che si assume verso l’interno e l’esterno dell’azienda; al fine di assicurare l’attuazione del Codice, è stato inoltre nominato il Garante ed istituito il “Comitato per il Codice di Comportamento”.

Il 27 giugno 2008 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il nuovo Codice Etico che recepisce i più moderni orientamenti in materia di etica e sostenibilità di impresa; il Consiglio ha inoltre attribuito all’Organismo di Vigilanza il ruolo di Garante.

Il Codice prevede che tutte le attività debbano essere svolte nell’osservanza della legge, in un quadro di concorrenza leale con onestà, integrità, correttezza e buona fede, nel rispetto degli interessi legittimi dei clienti, dipendenti, azionisti, partner commerciali e finanziari e delle collettività in cui la società è presente con le proprie attività.

Tutti coloro che lavorano in Snam Rete Gas S.p.A, senza distinzioni o eccezioni, hanno il dovere di osservare e di fare osservare tali principi nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità. In nessun modo la convinzione di agire a vantaggio della Società può giustificare l’adozione di comportamenti in contrasto con questi principi.

Nel corso del 2009 l’Organismo di Vigilanza si è riunito 12 volte con la partecipazione di tutti i componenti. Nel corso di tali riunioni, oltre ad esaminare le segnalazioni di violazione del Codice pervenute, sono state valutate e poste in atto iniziative volte alla massima diffusione e conoscenza del nuovo Codice Etico, sia all’interno della Società che all’esterno.

Semestralmente il Consiglio di Amministrazione è aggiornato sullo stato di attuazione del Codice Etico.