Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili

Lo Statuto prevede che il Consiglio di Amministrazione, su proposta dell’Amministratore Delegato più anziano di età, d’intesa con il Presidente, previo parere favorevole del Collegio Sindacale, nomini, tra i soggetti aventi i requisiti di professionalità sotto indicati il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari.

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari deve essere scelto tra persone che abbiano svolto per almeno un triennio:

  • a) attività di amministrazione o controllo ovvero di direzione presso società quotate in mercati regolamentati italiani o di altri stati dell’Unione Europea ovvero degli altri Paesi aderenti all’OCSE che abbiano un capitale sociale non inferiore a due milioni di euro, ovvero
  • b) attività di controllo legale dei conti presso le società indicate alla lettera a), ovvero
  • c) attività professionali o di insegnamento universitario di ruolo in materia finanziaria o contabile, ovvero
  • d) funzioni dirigenziali presso enti pubblici o privati con competenze nel settore finanziario, contabile o del controllo.

Il Consiglio di Amministrazione vigila affinché il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari disponga di adeguati poteri e mezzi per l’esercizio dei compiti a lui attributi nonché sul rispetto effettivo delle procedure amministrative e contabili.

Il Consiglio di Amministrazione del 29 ottobre 2007, nel rispetto dei requisiti di professionalità previsti dallo statuto, su proposta dell’Amministratore Delegato, d’intesa con il Presidente e previo parere favorevole del Collegio Sindacale, ha nominato Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari il Dr. Antonio Paccioretti, Direttore Pianificazione, Amministrazione, Finanza e Controllo di Snam Rete Gas S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione ha, altresì, verificato l’adeguatezza dei poteri e dei mezzi a disposizione del Dirigente Preposto per l’esercizio dei suoi compiti.