Andamento operativo

Premessa

I criteri per la determinazione delle tariffe per le attività di trasporto di gas naturale, rigassificazione di GNL, distribuzione e stoccaggio di gas naturale, sono stabiliti dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas. Di seguito sono indicati i principali elementi tariffari per ciascuna delle attività regolate svolte da Snam Rete Gas, sulla base del quadro normativo in vigore alla data del 31 dicembre 20097.

TRASPORTO RIGASSIFICAZIONE DISTRIBUZIONE STOCCAGGIO
Calcolo del capitale investito netto riconosciuto ai fini regolatori (RAB)
  • Costo storico rivalutato
  • Costo storico rivalutato
  • Costo storico rivalutato
  • Metodo parametrico per i cespiti centralizzati
  • Costo storico rivalutato
Remunerazione del capitale investito netto riconosciuto ai fini regolatori (WACC pre-tax)
  • 6,7%
  • 7,6%
  • 7,6% (distribuzione)
  • 8% (misura)
  • 7,1%
INCENTIVI su nuovi investimenti
  • 1% per 5 anni (su investimenti in sicurezza)
  • 2% per 7/10 anni (su investimenti per sviluppo capacità)
  • 3% per 10/15 anni (su investimenti di sviluppo di capacità in ingresso)
  • 2% per 8 anni (su potenziamento di terminali esistenti inferiore al 30% )
  • 3% per 16 anni (su potenziamento di terminali esistenti superiore al 30%)
  • 2% per 8 anni (su sostituzione di condotte in ghisa e rinnovo di sistemi di odorizzazione)
  • 4% per 8 anni (su potenziamento di capacità esistenti)
  • 4% per 16 anni (su sviluppo di nuovi campi di stoccaggio)
Fattore di efficienza (X FACTOR)
  • 2% su costi operativi
  • 2% su ammortamenti
  • 3,5% su componente commodity
  • 0,5% su costi operativi
  • 3,2% su costi operativi distribuzione
  • 3,6% su costi operativi misura
  • 2% su costi operativi
  • 1,5% su ammortamenti

Nei paragrafi successivi sono evidenziati i principali indicatori di performance per settore di attività8. Come indicato nei capitoli precedenti, gli effetti associati al consolidamento di Italgas e Stogit decorrono dal 30 giugno 2009, data di perfezionamento dell’operazione di acquisizione. Al fine di valutare compiutamente l’andamento della gestione delle rispettive attività, le performance gestionali realizzate dai settori di attività distribuzione e stoccaggio di gas naturale sono analizzate prendendo a riferimento l’intero esercizio 2009; sono altresì fornite le informazioni comparative per l’esercizio 2008.

(7) Si segnala che, relativamente al settore di attività trasporto di gas naturale, a partire dal 1° gennaio 2010, sono entrati in vigore i nuovi criteri regolatori validi per il terzo periodo di regolazione (1° gennaio 2010 - 31 dicembre 2013). Per maggiori informazioni sul quadro normativo riferito alle singole attività si rimanda al relativo paragrafo “Regolamentazione”.